Home page Newsletter
 
             
     
Attività > Rassegna stampa > Corte Costituzionale: illegittimo subordinare prestazioni di disabilità al requisito della titolarità della carta di soggiorno Feed RSS
   

     
  Eventi
     
     
  Progetti
     
     
  Documenti
     
     
  Rassegna stampa
     
 
   

25 marzo 2013
-
Corte Costituzionale: illegittimo subordinare prestazioni di disabilità al requisito della titolarità della carta di soggiorno

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 40  depositata il 15 marzo 2013, ha ribadito il giudizio di illegittimità costituzionale dell’art. 80 c. 19 della legge n. 388/2000 nella parte in cui subordina per i cittadini stranieri di Paesi terzi non membri dell’Unione europea l’accesso a prestazioni di assistenza sociale che costituiscono diritti soggettivi ai sensi della legislazione vigente, tra cui le prestazioni connesse alla disabilità, al requisito del possesso della carta di soggiorno o permesso di soggiorno CE per lungo soggiornanti.



Condividi sui social network
Attività | Eventi | Progetti | Documenti | Rassegna stampa

 

 
Patronato Acli lombardia / Via Bernardino Luini, 5 - 20123, Milano (Italy) Tel. 02 8051274 - fax 02 80298442 / E-mail | Web credits