Home page Newsletter
 
             
     
Attività > Rassegna stampa > Verifiche reddituali 2013 e dichiarazioni di responsabilità prestazioni assistenziali Feed RSS
   

     
  Eventi
     
     
  Progetti
     
     
  Documenti
     
     
  Rassegna stampa
     
 
   

05 giugno 2013
- INPS - In arrivo il "Bustone"
Verifiche reddituali 2013 e dichiarazioni di responsabilità prestazioni assistenziali

Con il messaggio n. 8761 del 29 maggio 2013, l’Inps comunica l’avvio delle operazioni di verifica delle condizioni reddituali per il diritto e la misura delle prestazioni legate al reddito e della permanenza delle condizioni per il diritto alle prestazioni assistenziali.

Nei prossimi giorni, i soggetti interessati all’operazione riceveranno il c.d. “bustone” contenente, oltre ad una lettera di presentazione dell’iniziativa e al modulo per la richiesta del PIN, le relative dichiarazioni da trasmettere all’Istituto.

 

All’interno del plico, sarà possibile trovare, a seconda della condizione pensionistica del

pensionato, uno o più dei seguenti documenti di richiesta di informazioni:

- modello RED 2013 (dichiarazione redditi per l’anno 2012);

- modello RED 2011 (integrazione redditi per l’anno 2010);

- modello 503/aut;

- modello ICRIC, ICLAV, ACC AS/PS (dichiarazione di responsabilità prestazioni assistenziali);

- modello per Indennità di frequenza (denominazione della scuola).

 

Nel “bustone” che sarà recapitato ai pensionati non sarà presente il certificato di pensione

(modello ObisM) e neppure il modello CUD che, come è noto, a partire da quest’anno l’Inps ha reso disponibili ai pensionati solamente attraverso il canale telematico.



Condividi sui social network
Attività | Eventi | Progetti | Documenti | Rassegna stampa

 

 
Patronato Acli lombardia / Via Bernardino Luini, 5 - 20123, Milano (Italy) Tel. 02 8051274 - fax 02 80298442 / E-mail | Web credits